martedì 8 aprile 2014

Edoardo Sylos Labini e "Gabriele D'Annunzio, tra amori e battaglie"

Oggi vi racconto del mio incontro con Edoardo Sylos Labini, attore romano dalla grande versatilità, che non ha "viziato" il suo pubblico proponendosi sempre nello stesso modo: dal debutto in teatro con Alida Valli e Giustino Durano in "Questa sera si recita a soggetto" di Pirandello dalla regia di Patroni Griffi agli spot "Nestea" famosi per il tormentone: "Anto' fa caldo", dalle soap "Un posto al sole" e "Vivere" alla sperimentazione del "Disco teatro" una particolare forma di intrattenimento teatrale, così definita dalla critica, in spazi non convenzionali e nei foyer, che mette in scena una consolle dj le cui sonorità interagiscono con gli attori. Vi confesso che ero molto tesa all'idea di incontrare Edoardo Sylos Labini, attore, scrittore di testi teatrali, una persona sempre pronta a sperimentare creatività, arte e cultura. Lo incontro a Napoli, in occasione dell'incontro con la stampa per parlare di "Gabriele D'Annunzio, tra amori e battaglie" spettacolo scritto dallo stesso attore con Francesco Sala (anche regista dello stesso) in scena al Mercadante i giorni 11, 12, 13 Aprile. Realizzato in occasione del 150° anniversario della nascita di Gabriele D'Annunzio (ricorso nel 2013), lo spettacolo ripropone, nella forma del Disco teatro i momenti salienti della vita di questo personaggio tanto importante quanto discusso, sicuramente controverso: un susseguirsi di amori, passioni, infedeltà, avventure politiche e mondane, autentiche provocazioni poetiche vissute sempre con vittorioso clamore, amante instancabile, dalla sua stanza del Vittoriale rende omaggio alle sue donne scrivendo versi. Un modo di "raccontare la storia, la cultura italiana non in modo noioso, ma in modo divertente fatto di passione" per dirla con le parole dello stesso Sylos Labini, parlando di uno spettacolo che può essere apprezzato da tutto il pubblico. Associare intrattenimento e contenuto, può avvicinare il pubblico al teatro, non così vasto come quello del cinema o degli "affezionati" alle fiction televisive. La tematica dei "contenuti" è molto cara all'attore che ha fondato un portale che racconta la cultura e "gli artisti italiani che nessuno racconta" QUI IL LINK, che confessa di essere legato ai social ma di adoperarli in modo poco frivolo e superficiale, cercando appunto di comunicare dei "contenuti", una scelta sicuramente non semplice ma chiudendo con le parole di Sylos Labini: "Ardisco non ordisco, diceva D'Annunzio, ricordati di osare sempre". E ce lo ricorderemo.

19 commenti:

  1. Dev'essere stato un incontro molto emozionante!

    RispondiElimina
  2. Sarà stato sicuramente un incontro molto interessante ed emozionante! Brava
    Travel and Fashion Tips

    RispondiElimina
  3. Ecco la mia super fashion blogger: eventi che contano e incontri affascinanti!!!!
    Baci cara, ti ho inviato sms....

    RispondiElimina
  4. lui mi piace molto come attore;) se ti va ti aspetto sul mio blog^_^ bacioni cara!!!!

    RispondiElimina
  5. Io lo ammiro tantissimo come attore, ma non l'ho mai visto recitare dal vivo!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  6. Preferisco decisamente gli attori che riescono a mettersi in "gioco" cambiando il proprio ruolo, lui devo dire e' riuscito a farsi amare sia come attore di fiction che come attore di teatro complimenti a Edoardo e a te per il meraviglioso e frizzante post! Ciao a presto :-)

    RispondiElimina
  7. Dev'essere stato un incontro stupendo. Io amo D'Annunzio!!

    RispondiElimina
  8. Me lo ricordo da quando recitava in Vivere, che bell'opportunità che hai avuto ad incontrarlo!

    RispondiElimina
  9. Interessante spettacolo, attore molto bello! Wow, che post!Baci baci.

    RispondiElimina
  10. bel post!
    bacio Giulia

    www.thefashionmamas.com

    RispondiElimina
  11. ciao Mary!
    me lo ricordo " Anto' fa caldo" ahah cosa mi hai fatto tornare in mente :D
    si vede che ha proprio una passione dentro per la letteratura/cultura, gli fa davvero molto onore. Bella l'idea del portale, ci andrò sicuramente a vedere perché è fatto proprio bene. Mi piaceva il modo in cui scriveva D'Annunzio, pur non condividendo alcune delle sue ideologie.
    Posso capire la tua emozione, è stata una grande opportunità!
    ( PS grazie per seguirci sempre con così tanto affetto, un bacione grande)

    RispondiElimina
  12. Wow che bella emozione!!
    Sinceramente non sapevo dello spettacolo, quindi mi ha fatto particolarmente piacere leggere questo post ^^

    ♥ Discovering Trend

    RispondiElimina
  13. Sì mi piace, non sapevo scrivesse anxhe ;)

    RispondiElimina
  14. non lo sapevo, mi vado a informare ;)

    RispondiElimina
  15. Mi piace , sicuramente sarà stato un bell'incontro!

    Noemi Guerriero
    http://noemiguerriero.wordpress.com/
    http://www.noemiguerriero.com/

    RispondiElimina
  16. Grazie per questa notizia, e sicuramente lo spettacolo e stato fantastico :)

    RispondiElimina