venerdì 12 ottobre 2018

Grecia Colmenares si racconta in "Lacrime e Sorrisi"

Martedì 16 ottobre alle ore 17,00, presso la Sala Consiliare del Complesso di Santa Maria La Nova (via S. Maria La Nova, 43) Grecia Colmenares – famosissima attrice venezuelana, nota al grande pubblico per il successo raggiunto negli anni Ottanta e Novanta con tante telenovalas come “Topazio”, “Manuela” e “Maria” – sarà a Napoli per presentare il suo primo libro, l’autobiografia “Lacrime e sorrisi”, il cui testo è stato raccolto dal giornalista Antonio D’Addio, con la supervisione di Giovanni Ruggiero. Grecia ha scelto di raccontarsi per la prima volta proprio nel Belpaese, affidando la pubblicazione del libro a Graus Edizioni.
Ne parleranno con l’attrice i giornalisti Antonio D’Addio e Renè Bonante e l’ideatore del Fan Club italiano Grecia Colmenares Giovanni Ruggiero.



Dopo la presentazione a Napoli il 16 ottobre, “Lacrime e Sorrisi” sarà giovedì 18 ottobre, a Casoria, presso la sala Kompetere, in via Don Minzoni, 17, a Giugliano presso la Piazza Eventi della Galleria Auchan il 19 ottobre, il 20 a Riardo, ospite di Ciro Perrella alla Fiera del Mobile, a Nola e altre città. Un mini tour per far conoscere la storia di un’attrice tanto amata, destinata a rimanere immortale nel cuore della gente.
Grecia Colmenares che ha tenuto incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori, si racconta in modo ironico e brillante, offrendo al lettore stralci di passioni e segreti del set, ma non solo.
Attraverso una serie di episodi inediti, Grecia svela la sua eclettica personalità - legata anche al mondo del teatro e del ballo -, facendo emergere un profilo psicologico ironico, puro e leale, che, grazie soprattutto alla fede, non ha perso la grinta neanche nei momenti bui che hanno tracciato il suo percorso, inevitabilmente segnato da "lacrime e sorrisi", proprio come quello dei tanti ruoli da lei interpretati e amati che hanno segnato un'epoca.

Una serata di emozioni: Honoring a Carlo Vanzina al Cinema Metropolitan

E' stata una serata davvero emozionante quella che si è tenuta al cinema Metropolitan, raramente si ha il privilegio di assistere a momenti di una tale verità e semplicità che ti spiazzano, sono proprio queste le caratteristiche che mi hanno colpito di Enrico Vanzina. “Io e mio fratello Carlo, siamo stati da sempre molto legati a Napoli”, ha detto visibilmente commosso il produttore e sceneggiatore cinematografico, in occasione della serata “Honoring a Carlo Vanzina” ideata e promossa dal Gala del Cinema e della Fiction X edizione, svoltasi martedì 9 ottobre al cinema Metropolitan; “fin da bambini con nostro padre Steno, siamo stati assidui frequentatori di questa splendida città, spesso ospiti di Totò e di tutta la famiglia De Filippo.


Mio fratello Carlo era un regista di cinema “popolare” ed alla sua scomparsa ho ben compreso dalle migliaia di manifestazioni di affetto e di stima della gente comune e del mondo dello spettacolo, di quanto lui fosse amato e costituisse con i suoi film un punto di riferimento per tutti gli italiani, entrando nelle loro case con garbo e leggerezza, raccontando in maniera vivace ma puntuale tutti gli aspetti della vita quotidiana.


Qui a Napoli, io e Carlo abbiamo girato l’ultimo film “Caccia al Tesoro”, ha proseguito Vanzina”; pertanto sono particolarmente grato a Valeria Della Rocca ed a Marco Spagnoli, rispettivamente produttrice e direttore artistico del Gala del Cinema e della Fiction per avermi insignito questa sera con un Premio Speciale dedicato al mio adorato, indimenticabile fratello e compagno di vita. Mi hanno colpito tantissimo le parole con cui Enrico Vanzina ha parlato di Napoli e dei napoletani, che a dir suo sono persone che sanno ridere, sorridere, sfottere, ma sempre rispettando i sentimenti. Trovo questa descrizione di una poesia immensa. Accanto a Vanzina Giampaolo Letta, Vice Presidente ed Amministratore delegato di Medusa Film che si è così espresso.




“Mi congratulo con Valeria della Rocca per questo originalissimo Festival che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio con le sue bellezze artistiche e paesaggistiche attraverso la macchina da presa, selezionando con una giuria di esperti del settore e premiando le migliori opere audiovisive girate sul territorio campano nell’anno precedente; sono molto grato sia a lei che a Marco Spagnoli, Direttore artistico della manifestazione per avere voluto questa sera attribuire un riconoscimento speciale a Carlo Vanzina, un uomo che mi starà sempre nel cuore per le sue elevati doti umane e professionali”. Presenti alla cerimonia anche Carlo Buccirosso e Vincenzo Salemme “doppiamente premiato” che ha ritirato il Premio Cinema e Teatro Gala Cinema e Fiction 2017 ed ha ricevuto il Premio Miglior attore di Film Commedia 2018 per la sua interpretazione nei l film “Caccia al tesoro” ed “Una Festa esagerata”.

Riflettori puntati sabato 13 ottobre sera sul meraviglioso Castello Medioevale di Castellammare di Stabia, in penisola sorrentina, dove si svolgerà il Gala conclusivo della X edizione del Gala del Cinema e della Fiction in Campania. L’evento sarà condotto da Maurizio Casagrande mentre il padrino di questa stagione è Iago Garcia, protagonista della serie TV “Il Segreto”. Nel corso del Gala, saranno dati i riconoscimenti relativi alle diverse sezioni in concorso,

accanto all’attribuzione di Premi Speciali quali il Premio Speciale T&D Trasporti Cinematografici per l’eccellenza artistica alla scenografia che andrà allo scenografo Stefano Maria Ortolani, il Premio Speciale Professionista dell’ Audiovisivo impegnata nel sociale all’imprenditrice, attrice Ester Gatta,: mentre Vince Tempera riceverà Premio Speciale Cinema e Musica, Geppy Gleijeses il Premio Speciale Cinema e Teatro, I’M , Premio Speciale Editoria , Gaia Bermani Amaral, Premio Speciale Cinema e Moda, Cristiano Caccamo Premio Speciale Rising Star Franca Leosini Premio speciale giornalista dell’anno, Sara Serraiocco Premio Rising Star Internazionale, ed il Premio Speciale BCC NAPOLI andrà a Roberto Rinaldo, produttore di “Sirene”.

martedì 9 ottobre 2018

Presentata la X edizione del Galà Cinema e Fiction in Campania

Presentata a Napoli, nella sede prestigiosa di UNIPEGASO, a Palazzo Zapata la X edizione del Galà del Cinema e della Fiction in Campania, Relatori: l’ideatrice produttrice della kermesse, Valeria Della Rocca, Managing Director di “Solaria Service” Event Organizer” e Marco Spagnoli, Direttore artistico, Titta Fiore, Presidente Film Commision Regione Campania e Presidente della Giuria 2018: “Il Galà del Cinema e della Fiction”, ha detto Titta Fiore, “ è una manifestazione sempre più consolidata, che coniuga due concept importanti: lo sviluppo e la produzione dell’audiovisivo con quelli del turismo. La Film Commission è lieta di affiancare il Galà al fine di suggellare una stagione ricca di successi, così come è stata quella record del 2017. La giuria di cui faccio parte riserverà delle importanti sorprese per la serata conclusiva del 13 ottobre, in cui ci saranno importanti premiazioni e personaggi di spessore”. A sua volta Valeria della Rocca si è così espressa: “Uno dei principali ringraziamenti per questi 10 anni di attività del Galà del Cinema e della Fiction va sicuramente alla stampa, che ha creduto in questo progetto supportandolo anche quando era ancora in fase embrionale. Dopo 10 anni di Galà posso sicuramente fare un punto della situazione affermando che questa manifestazione non è solo cresciuta grazie ai grandi nomi di artisti che ne fanno parte, ma è spesso stata una vetrina per giovanissimi attori, che grazie al Galà sono cresciuti professionalmente.

Le giornate dedicate al nostro evento non sono volte unicamente a parlare di artisti e premiazioni, ma anche a dare un’immagine positiva di Napoli e della Campania, teatri di una manifestazione ormai internazionale”. All’incontro hanno partecipato anche la Dottoressa De Vincenzo di Trenitalia, l’imprenditore Eduardo Angeloni di T&D Trasporti cinematografici che nel corso del Galà conclusivo che si terrà sabato 13 ottobre al Castello Medioevale di Castellammare di Stabia, consegnerà il Premio Speciale T&D Trasporti Cinematografici per l’eccellenza artistica alla scenografia, l’imprenditrice Ester Gatta ideatrice del Premio Premio Eles Couture, quest’anno assegnato all’attrice Luisa Ranieri, che a sua volta verrà insignita con il Premio Speciale Professionista dell’ Audiovisivo impegnata nel sociale e la dottoressa Marizia Rubino, tra i partner del Festival con il brand Caffè Kamo. “Questo è l mio terzo Galà del Cinema e della Fiction consecutivo”, ha detto Ester Gatta, “e sono onorata del Premio che mi sarà consegnato. Sono alcuni anni che investo nell’audiovisivo, e credo che finalizzare i miei sforzi anche a scopi sociali costituisca un ulteriore valore aggiunto. Posso infine affermare che il Galà mi ha portato davvero fortuna; basti pensare al fatto che io e il mio team siamo i costumisti di opere audiovisive di livello come “I bastardi di Pizzofalcone 2”, e che, come attrice, ho appena debuttato al Teatro San Carlo di Napoli, tra gli interpreti dell’adattamento teatrale di “Così parlò Bellavista” con la regia di Geppy Glejieses”. [foto Salvatore Canzanella]

Attesa la grande anteprima della X edizione del Gala del Cinema e della Fiction in Capitale della scorsa settimana dove sono stati insigniti due “grandi” del cinema italiano, i registi Matteo Garrone e Mario Martone, nel corso della manifestazione saranno consegnati altri Premi Speciali: Vince Tempera (Premio Speciale Cinema e Musica), Geppy Gleijeses (Premio Speciale Cinema, I’M (Premio Speciale Editoria), Gaia Bermani Amaral, (Premio Speciale Cinema e Moda), Cristiano Caccamo (Premio Speciale Rising Star), Franca Leosini (Premio speciale giornalista dell’anno), Sara Serraiocco (Premio Rising star Internazionale), ed il Premio Speciale BCC NAPOLI andrà a Roberto Rinaldo, produttore di “Sirene” mentre verrà attribuito un Premio Speciale a Carlo Vanzina che sarà consegnato al fratello Enrico nel corso della serata in suo onore che si terrà il 9 ottobre al Cinema Metropolitan di Napoli con la proiezione del suo ultimo film “Caccia al tesoro”

Una giuria di autorevoli esperti presieduta da Titta Fiore – giornalista e Presidente della Film Commission Regione Campania e composta da Alessandro Barbano – Presidente Fondazione Campania dei Festival, Marco Bonini - attore e regista, Valerio Caprara – giornalista e critico cinematografico, Riccardo Grandi – regista e sceneggiatore, Enrico Magrelli – giornalista e critico cinematografico , Corrado Matera - Assessore allo Sviluppo e Promozione del Turismo, Paola Minaccioni – attrice, Tonino Pinto – giornalista e critico cinematografico, Enzo Sisti – produttore esecutivo, ha il compito di visionare e selezionare le diverse opere in concorso, al fine di attribuire i relativi riconoscimenti ; in particolare per la sezione Cinema, “Film Drammatico” :A casa tutti bene Gabriele Muccino Dogman, di Matteo Garrone, Napoli velata, di Ferzan Ozpetek , Nato a Casal di Principe, di Bruno Oliviero, Terra bruciata!, di Luca Gianfrancesco, The Happy Prince - L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, di Rupert Everett ; FILM COMMEDIE: Addio fottuti musi verdi, di Francesco Ebbasta ,Bob & Marys - Criminali a domicilio, di Francesco Prisco, Caccia al tesoro, di Carlo Vanzina ,Finalmente sposi, di Lello Arena, San Valentino Stories, di Antonio Guerriero, Emanuele Palamara e Gennaro Scarpato Una festa esagerata!, di Vincenzo Salemme ; FICTION: Gomorra La serie 3, di Carlo Cupellini e Francesca Comencini ,I bastardi di Pizzofalcone, di Alessandro D’Alatri ,Sirene, di Davide Marengo Sotto copertura – La cattura di Zagaria, di Giulio Manfredonia ,Un posto al sole, di S.Amatucci, A.Bader, C.Celeste, G.De Falco, B.De Paola, G.Gallo, M.Massa, B.Nappi, V.Pirozzi; CORTI: Il nostro limite, di Adriano Morelli, Il Signor Acciaio, di Federico Cappabianca, L’affitto, di Antonio Miorin, Liliana di Emanuele Pellecchia, Lypso, di Vincenzo Capaldo, Tu m’uccidi o crudele, di Giovanni Calvino, Weekend, di Mario Porfito.

Il Gala conclusivo che si svolgerà nel suggestivo Castello Medioevale di Castellammare di Stabia, la sera del 13 ottobre, sarà condotto dal regista Maurizio Casagrande, mentre il padrino di questa nuova stagione è l’attore Iago Garcia, protagonista della serie TV “Il Segreto”.
Ampio spazio anche ai Workshop che si terranno nei giorni 9 e 10 ottobre alle ore 11 presso “Cohousing Cinema Napoli , Palazzo Cavalcanti, via Toledo; in particolare il 9 ottobre si terrà l’incontro dal titolo “ Stand Up for Creativity@NAPOLI”, sulla valorizzazione della cultura audiovisiva e delle professioni cinematografiche a cura di FAPAV e LUISS Business School, con il regista Marino Guarnieri, mentre il 10 ottobre ci sarà il Convegno “Cinema e territorio: tra marketing territoriale e turismo culturale, il Cineturismo come nuova industria sostenibile”, in collaborazione con il Corso di Management Strategico e Marketing nel settore turistico dell’ Università degli Studi di Napoli Federico II e l’Ufficio Cinema del Comune di Napoli. La mattina dell’11 ottobre, presso la sede di UNIPEGASO di Piazza Trieste e Trento Palazzo Zapata, si terrà il Corso di Formazione per i giornalisti dal titolo “Marketing del territorio e culturale: Viacm e IGP Decaux raccontano con MTV le eccellenze di Napoli e dell’Italia”
Da segnalare infine, sempre l’11 ottobre, le proiezioni dei Corti in concorso al Cinema Metropolitan e la successiva premiazione della Categoria Corti: Miglior Corto, Miglior Regista, Miglior Attore, Miglior Attrice

giovedì 24 maggio 2018

In Villa Lucrezio la V edizione del Fashion Gold Party

Giunto alla V edizione, il Fashion Gold Party, si è svolto in Villa Lucrezio a Napoli, suggestiva location a picco sul mare. L'evento è stato organizzato da Alfonso Somma, patron di Moda Gold, ed ha visto la collaborazione preziosa di Antonio D'Addio. Nella foto di Maurek Poggiante premiano Lucia Cassini


Molte le adesioni all'evento che ha visto la partecipazione di vari professionisti nel settore della moda e del mondo dello spettacolo: stilisti, giornalisti, fotografi, fashion blogger, modelli, modelle, ospiti prestigiosi e artisti dello star system. Per me è stata anche una serata per riabbracciare gli amici, quelli delle serate giuste, degli aperitivi, delle risate, come si dice: "accanto non è un posto per tutti". Foto di Alessandro Gatto


Durante l’evento, presentato, con professionalità e stile, dall’attrice Roberta Scardola, tante sfilate sulle nuove tendenza moda degli stilisti Veronica Guerra, Raffinerie, Arianna Couture, Luciano Fiore Couture e il suo testimonial d’eccezione, la mitica Priscilla, che ha lanciato un messaggio contro l’omofobia, Jariel Couture, MerSì di Maria Longobardi, Reyms, Sandbikini, Trik bijoux e Never End.



Nel corso della kermesse sono stati assegnati i premi Fashion Gold a numerosi artisti che si sono distinti nei vari settori artistici: Ida Rendano per la musica, Diego Paura per il giornalismo, premiato da Francesco Russo, nella foto di Maurek Poggiante


Alessio Chiodini, attore di Un posto al sole, per la televisione, Lucia Cassini per la sua straordinaria carriera di attrice comica e show girl, Vincenzo Durevole per il ballo, Ivan Granatino per il rap partenopeo, Mino Abbacuccio di Made in Sud, Larry Ray Wood, presidente della Woodab LLC. In foto Mino Abbacuccio premiato da Laura Tresa (autore scatto Alessandro Gatto ).



Media partner: Lo Strillo, Sciuè, Radio Studio Emme, La Gazzetta dello Spettacolo. E’ stato presentato, in anteprima nazionale, un progetto musicale, #Stimulated, nato da un’idea di Salvatore Migliori, in arte Saso-D e Matteo Occhiuzzi in arte Pintillo, esponenti della Cumpà Dreush, crew italiana, conosciuta a livello nazionale nell’ambiente dell’hip-hop, in particolare nel mondo della break dance. Attori del video musicale Nicola Coletta e Martina Raspa, per la regia di Pietro Turiano. FOTO DI Maurek Poggiante



momenti canori di Ida Rendano che, accompagnata al pianoforte dal maestro Tony Castaldo, ha regalato ai presenti in sala la sua hit Non aspettavo te e Amaro è ‘o bene, pezzo classico, interpretato in maniera eccelsa, e di Lucia Cassini che, con la sua verve e la sua simpatia, ha divertito la gente con il suo cavallo di battaglia Balla Concetta. Lucia Cassini nello scatto di Maurek Poggiante assieme al mio amico Antonio che ho simpaticamente coinvolto nello show.




Ufficio stampa di Antonio D’Addio, make up di Imma Esposito, parrucco Domeniko D’Ambra, coreografie di Stefania Maria, foto di Tommy Savarese, grafica di Graphicomania – Grafica e Stampa di Casalnuovo di Napoli. Tanti gli intervenuti tra cui il cantante Gennaro De Crescenzo, gli attori Angelo Iannelli e Nunzio Bellino. Eccomi in foto con il fantastico amico Domenico D'Ambra grazie per lo scatto ad Alessandro Gatto



il regista Enzo Acri, la cantante e attrice Anna Capasso, i giornalisti Annamaria Ghedina, direttore de Lo Strillo, Francesco Russo, direttore de La Gazzetta dello Spettacolo, Nicola Garofano, Ida Piccolo, Giuseppe Nappa, Alessandra Vergara, Lorenza Licenziati, Giuseppe Cossentino, Davide Guida, Armando Sanchez, la fashion blogger Lina La Mura, Idalba Russo, Francisco Cannas e Francesco Mirabella,


gli invitati di Aria Fresca Web Magazine e poi Annamaria Viscardi, editore di Radio Studio Emme, Mimmo Contessa, Maria Grazia Gargiulo, Francesco Balestriere, Ciro Schettino, Roberto della Ragione,


Magda Mancuso, Mario Barone, Enrico Schiano, Alessio Menna, Maurek Poggiante, Alessandro Gatto. Al termine un gran buffet, tanto cioccolato offerto da Todisco, una gustosissima torta e la degustazione dei Vini delle Cantine Ferraro,