sabato 19 dicembre 2020

Pietro Cortese: una vita dietro l'obiettivo

 Napoletano, classe 1990, Pietro Cortese praticamente cresce con la macchina fotografica tra le mani e nella testa.


Muove i primi passi nello studio fotografico del padre, e già appena ventenne inizia a percorrere la sua strada in ambito artistico. 



Si specializza nella fotografia di moda e di ritratti di artisti. Iniziano le collaborazioni con i brand, per cui diventa punto di riferimento come fotografo,direttore artistico.  


Fabrizio Corona, Emanuela Tittocchia, Giovanni Masiero, Francesco Monte, sono solo alcuni dei personaggi che ha catturato con l'obiettivo.

Dal 2017 inizia la collaborazione con il Magazine "Playboy", inoltre tra le sue pubblicazioni si annoverano: Sport Mediaset, Tutto, ORA, Di Tutto. Uno stile minimalista per il fotografo, 



di cui si apprezzano le linee pulite, la naturalezza degli scatti, non eccedendo mai troppo in correzioni al Photoshop, 



in quanto predilige un uso sapiente della tecnica fotografica e della luce. Se è vero che fotografia significa "scrivere con la luce" crediamo sia proprio la scelta giusta. 



mercoledì 16 dicembre 2020

Sara Tommasi incide un brano per le donne vittime di violenza

 Violenza contro le donne: sono dell'opinione che di questo argomento si parli tanto, a volte troppo ma si faccia poco, o perlomeno, mai abbastanza. Molte vicende che vedono protagoniste tante donne, più o meno note, ce li dimostrano costantemente.

Per questo motivo quando ho sentito il mio caro amico Domenico al telefono non ho esitato ad accettare di scrivere di questo progetto. Mi è bastato sentire motivazione del progetto e la sua scelta "Sara Tommasi".



Di cosa parliamo? Un brano di musica leggera che cerchi di sensibilizzare e aiutare le donne vittime di violenza. È cantanto da Sara Tommasi con un intervento recitato di Domeniko D'Ambra, attore teatrale molto impegnato nella causa. Parte dei proventi saranno devoluti a "Movimento contro ogni violenza sulle donne" associazione con sede legale in San Dorligo della Valle (Trieste), presieduto da Michela Sardo, che supporta il progetto.




La canzone, composta, incisa e arrangiata da Nicola Ursino e prodotta da M&N Vox di Marco Di Maio e Nicola Ursino, è divisa in tre strofe più una parte finale con parlato/recitato, a cura del D'Ambra.

Le tre donne "cantate" rappresentano: la dipendenza dal sesso, la dipendenza verso un compagno violento, la dipendenza dalla droga.
Le strofe terminano sempre con la considerazione che un'altra canzone non servirà a molto per migliorare le cose, ma può esortare le coscienze sulla fine del tempo delle parole.
Il finale è recitato come fossero a parlare voci diverse, ognuna con il proprio grido di speranza ed è interpretato da Domeniko D'Ambra.





Antonio Orso, manager della Tommasi, ha sposato il progetto e ha comunicato l'emozione che ha avuto la showgirl già dal primo ascolto, viste le sue vicende personali. L'indifferenza spesso rappresenta il problema più grande per le donne.
Non solo. La sua rinascita personale vuole essere una speranza che si può sempre ripartire e, che può rinascere "un fiore sopra un fatto brutto" citando  Dalla e Morandi. 




Ho scritto questo post con il cuore, con la sensibilità di una donna, con la rabbia per ciò che è stato, con la speranza per ciò che sarà. Permettetemi dunque un uso personale del mio mezzo virtuale. Ti mando un forte abbraccio,  ad Maiora Sara. 

martedì 24 novembre 2020

Mery Esposito regala i suoi abiti alle sue followers

 Il periodo è difficile, inutile girarci intorno. Siamo costretti nuovamente a fare i conti con le conseguenze del COVID19. Proprio in questa seconda ondata, in una Campania zona Rossa già da una settimana l'influencer Mery Esposito ha deciso di lanciare un'iniziativa particolare di cui voglio parlarvi in questo post.

Mery ha deciso di donare dei suoi abiti quasi nuovi, a chi ne abbia bisogno o semplicemente desideri avere questo "pensiero speciale". La studentessa napoletana vanta un seguito notevole, 249 mila follower su instagram, molti spettacoli teatrali, e collaborazioni molto celebri sui social, come quelle con Luca Sepe, RE delle parodie e dei video virali, diventando parte integrante della "MELARIDO eventi"che fa capo allo stesso Sepe.  

Proprio dalla sua pagina Instagram (@espositomeryofficial), l'influencer ha lanciato l'iniziativa e specificato che gli abiti sono suoi e che li regala, senza alcun costo per le fortunate sorteggiate, lasciando nell'anonimato le vincitrici. "Ho promosso questa iniziativa non solo perché si avvicina il Natale ma perché mi piace l'idea di sentirci tutte più vicine in questo momento particolare". 

Un'iniziativa fatta davvero con il cuore, una piccola bella azione che scalda il cuore. Tutte abbiamo gli armadi pieni di abiti indossati una volta, alcuni addirittura nuovi, che per qualche motivo non indossiamo più. 

Questa idea sottolinea la generosità, la veridicità di questa ragazza che è arrivata al cuore delle persone.Condividiamo questa notizia con la speranza di poterne leggere tante in questi mesi.

sabato 8 agosto 2020

Enzo Avitabile con Tony Esposito al Carditello Festival

 L’attesa è tanta per "Acoustic World” progetto di Enzo Avitabile, con la partecipazione straordinaria di #TonyEsposito, in programma lunedì 10 agosto alle ore 21, alla Reggia di Carditello. Il concerto è inserito nel cartellone di eventi del “Carditello Festival” iniziato il 18Luglio e che terminerà il 27 Settembre, nel Real Sito borbonico di Carditello.


Con "Acoustic World” Avitabile ripercorre in chiave acustica gli ultimi quindici anni della sua produzione discografica, proponendo brani tratti dai progetti intrapresi dal 2003 ad oggi. "Salvamm 'O Munno", "Sacro Sud", "Festa Farina e Forca", "Napoletana", "Black Tarantella" e “Lotto Infinito” sono i dischi dai quali si attinge per poter dar vita ad un concerto che è incontro "intimo", nel quale Enzo Avitabile guida il pubblico attraverso un percorso fatto di emozioni e di conoscenza di un linguaggio musicale personalissimo ed originale che lo ha reso uno dei riferimenti mondiali della World Music e probabilmente l'artista italiano più rappresentativo di questo genere.



Con "Acoustic World” Avitabile ripercorre in chiave acustica gli ultimi quindici anni della sua produzione discografica, proponendo brani tratti dai progetti intrapresi dal 2003 ad oggi. "Salvamm 'O Munno", "Sacro Sud", "Festa Farina e Forca", "Napoletana", "Black Tarantella" e “Lotto Infinito” sono i dischi dai quali si attinge per poter dar vita ad un concerto che è incontro "intimo", nel quale Enzo Avitabile guida il pubblico attraverso un percorso fatto di emozioni e di conoscenza di un linguaggio musicale personalissimo ed originale che lo ha reso uno dei riferimenti mondiali della World Music e probabilmente l'artista italiano più rappresentativo di questo genere.

L'esperienza è resa completa dal percorso sensoriale del food e beverage, con dei punti di street food selezionati e proposti da TRUECOLORS eventi.