giovedì 7 novembre 2019

Il sorriso da star? Ecco il segreto!

La locuzione "Un sorriso da star" ormai è sempre più utilizzata. I personaggi pubblici, avvezzi a lavorare con la propria immagine, sanno quanto sia inportante avere un bel sorriso. Attori, presentatori, e chiunque abbia a che fare con il grande pubblico sfoggia il suo sorriso migliore per ammaliare gli spettatori... Ha destato non pochi commenti il sorriso di Sfera Ebbasta, rapper impegnato come giudice ad XFactor.
 "Brillano di più i denti di Sfera Ebbasta che le luci dello studio”, “Come fa ad avere i denti così bianchi?”, “Sto in fissa per i denti di Sfera Ebbasta”, questi sono solo alcuni dei commenti piovuti sul web.



IL rapper che è celebre tra i piu giovani e non solo ormai, non ha fatto mistero sul suo sorriso. Ha così ringraziato il suo dentista: "Grazie al dott. Puzzilli per avermi reso il rapper con i denti più perfetti e bianchi d’Italia”.


Il dentista più social d’Europa, Emanuele Puzzilli, meglio conosciuto come il “dentista delle star” in quanto tanti attori, cantanti, calciatori, influencer e personaggi dello show business di fama nazionale ed internazionale (ad esempio Simona Ventura, Claudia Gerini, Teo Mammuccari, Manuela Arcuri, Giulia De Lellis, Mariano Di Vaio, Tina Cipollari, Gianni Sperti, Alessandra Amoroso, Valeria Marini) hanno affidato a lui il loro sorriso. 

lunedì 28 ottobre 2019

Venere d'Italia 2019 è Nicoletta Aloisi

Nicoletta Aloisi è la Venere d’Italia 2019. Mora, slanciata, dagli occhi orientali, ha 15 anni e vive in Emilia Romagna. A lei la corona realizzata dal maestro orafo Gerardo Sacco, conquistata nella finale nazionale della kermesse, che si è svolta a
San Fernando di Calabria.

Frequenta il terzo anno di scienze umane, ama ballare, disegnare e tutto ciò che viene associato alla moda, dopo aver praticato ballo a livello agonistico, si dedica alla palestra. La bella mora, che ha dimostrato una dialettica invidiabile, ha messo d'accordo la giuria tecnica.

Al secondo posto Marianna Dolciame che ha concorso per la regione Lazio, a lei il titolo Venere Coticelli. Nel terzo gradino del podio la lucana Silvia Miccolis, con il titolo di Venere Gibo.
p
Il concorso Venere d’Italia, ispirato alla dea romana della bellezza, auspica a valori aulico, riconducibili l'etimologia stessa di Venere: amore, desiderio, bellezza, leggiadria, avvenenza.
Bellezza nel vero senso del termine: le concorrenti sono state giudicate dalla giuria senza trucco.


La direzione artistica è stata affidata a Giuseppe Stigliano e le coreografie curate da Angelo Mastrangelo. Può dirsi più che soddisfatto il patron del concorso Pietro Cortese.

La giuria tecnica, presieduta da Ciro Montemiglio (direttore playboy italia), era composta da: Francesco Coticelli (stilista e proprietario del brand Aghemare), Pietro Cortese (patron e fotografo di moda), Isabella Malerba (Venere d'Italia 2017)

Numerosi gli sponsor del concorso: Aghemare, Gibo Couture, Eminence, Lookforwardnotback, Tobelieve, Charm, Dlg.

La moda èstata protagonista dell'evento: eleganza, glamour ed esaltazione di tutte le ultime tendenze. Hanno sfilato i capi di Francesco Venditti, Myriam Gentile, Rita Dell'aversano, Rada, Elena Rotaru e Francesco Coticelli.

domenica 6 ottobre 2019

Bagno di folla per l'inaugurazione di "Non solo sole" di Roberta Totaro

Un vero e proprio successo l'happening che ha visto un vero e proprio bagno di folla a Napoli, al Vomero, dove Roberta Totaro, nota come l'estetista delle star e titolare del primo nail bar a Napoli, ha inaugurato "Non solo sole" seconda sede del suo centro estetico. Al party di apertura hanno partecipato Federico Fashion Style, Floriana Messina e le punte di diamante delle influencer napoletane.


Quello in via Pietro Castellino 81 si può definire un vero e proprio angolo di bellezza dove dedicare del tempo a sé stessi prendendosi cura di mani, pelle del viso, corpo... Da “Non solo sole” è possibile vivere una beauty experience completa: rituali di bellezza e trattamenti personalizzati con cui farsi coccolare sorseggiando vini e cocktail, ascoltando musica e facendo quattro chiacchiere. Oltre ai trattamenti classici come make-up, depilazione, massaggi, solarium, è qui possibile sottoporsi a trattamenti estetici più innovativi e specialistici, ad esempio: microblanding, ossigenoterapia, radiofrequenza bipolare, e il BBglow (una sorta di fondotinta semipermanente).



Roberta, da sempre supportata dal suo fidanzato Nicola, con il quale ha inaugurato il primo store in Via San Gennaro ad Antignano 117, ha fortemente voluto la presenza di Federico Fashion Style, il noto hair stylist, protagonista del programma "Il Salone delle Meraviglie su Real Time, è stato ospite d'onore della serata. Accolto da una folla di fans accorsi per salutarlo e per un selfie e da Floriana Messina,
ex gieffina, influencer e nominata dai napoletani madrina della loro squadra del cuore, il noto hair stylist ha voluto dedicare un po' di tempo nel salone prima di recarsi alla sua festa di compleanno al White Pearl di Casoria. Locale dove ha festeggiato i suoi 30 anni in stile "Grande Gatsby".



CREDIT FOTO: ROBERTO JANDOLI

giovedì 1 agosto 2019

Summer Charity Party per Tony Florio

Festeggiamenti in grande stile per Tony Florio, editore di GT Channel, che accoglierà gli amici più cari al Papel Beach di Bacoli.
Un party estivo a bordo piscina che nasce con l'intento di festeggiare, ma con uno scopo nobile, ossia raccogliere fondi per
l'Associazione DO.NO (Dolore No) che opera in collaborazione con il Santobono-Pausillipon di Napoli.



Encomiabile l'iniziativa dell'editore televisivo che rinuncia ai regali per uno scopo benefico. L'Associazione (www.associazionedo.no.it) nasce, con solo scopo di utilità sociale e senza scopi di lucro, con il fine di tutelare bambini, affetti da patologie che comportano dolori acuti o cronici e da patologie tumorali per ridurne le sofferenze e per garantire loro il diritto all’assistenza.

u

L'Associazione (www.associazionedo.no.it) nasce, con solo scopo di utilità sociale e senza scopi di lucro, con il fine di tutelare bambini, affetti da patologie che comportano dolori acuti o cronici e da patologie tumorali per ridurne le sofferenze e per garantire loro il diritto all’assistenza. Grande gesto di solidarietà per Florio che ha esortato gli invitati a donare, piuttosto che fare grandi regali. Non è il primo evento in cui l'editore ha fatto beneficenza a questa che lui stesso definisce "un'associazione a cui tengo tantissimo, li seguo da tanti anni che fa tanto per i bambini".